Ti trovi qui
Home > Centro Italiano Studi Mindfulness > Workshop introduttivo " La Mindfulness nelle patologie organiche e nel dolore cronico. The 1st. International Conference On Mindfulness (ICM) – Roma, Università La Sapienza

Workshop introduttivo " La Mindfulness nelle patologie organiche e nel dolore cronico. The 1st. International Conference On Mindfulness (ICM) – Roma, Università La Sapienza

articolazione_1_63511
Numerosi studi pongono l’attenzione sul complesso legame tra corpo e mente. Mettono in evidenza come la percezione di uno stimolo doloroso, fisico o psichico, e la reazione ad esso sia condizionata dalla qualità del nostro stato mentale che influisce anche sulle prospettive di sopportazione e guarigione della malattia. Dalle più recenti ricerche attraverso la neuroimaging si rileva inoltre che le aree cerebrali impegnate nella risposta al dolore fisico e a quello psichico sono le stesse, segno che la distinzione tra i due tipi di sofferenza è in definitiva arbitraria.Il dolore cronico presente nelle malattie degenerative, neurologiche, oncologiche, specie nelle fasi avanzate e terminali di malattia, assume dunque caratteristiche di dolore globale, legato a motivazioni fisiche, psicologiche e sociali, come evidenziato nei documenti dell’ OMS. La patologia organica grave e il dolore può essere vissuto con profonda angoscia ansia, depressione, che inevitabilmente influisce sulla soglia della percezione del dolore, provoca un logoramento psicofisico e un aggravamento della stessa patologia organica. Da qui l’importanza di coltivare uno stato mentale mindful che permetta di attraversare le situazioni difficili della vita rimanendo il più possibile stabili e centrati, presenti a quello che c’è, così com’è, nell’attimo in cui accade, senza giudizio.

Verrà introdotto il significato della mindfulness in relazione al contesto clinico, in particolare per quanto riguarda le patologie organiche. Verranno anche presentati alcuni studi scientifici sui benefici delle pratiche mindfulness in varie patologie.

Il workshop della durata di tre ore alternerà momenti di pratica di mindfulness, spunti teorici, condivisioni e riflessioni comuni. Sarà ripreso il concetto di dolore e ne verranno esplorate le sfaccettature sensoriali, emotive e cognitive alla luce del modello della Mindfulness.Verranno proposte specifiche pratiche di mindfulness per il contenimento del dolore fisico; per accedere a risorse personali libere dai contenuti mentali dolorosi e iatrogeni messi in moto dalla convivenza con la patologia organica; che coltivino qualità mentali più utili ad attenuare l’impatto della malattia.

Background Scientifico
In letteratura diversi studi scientifici hanno validato l’efficacia delle pratiche mindfulness per la gestione del dolore cronico (tra i quali: Jon Kabat-Zinn, Lipworth, Burney & Sellers, 1987, Randolph, Caldera, Tacone & Greak, 1999, Plews-Ogan, Owen, Goodman, Wolfe & Schorling, 2005, McCracken & Vowles, 2007) nel cancro, (Carlson & Speca, 2007; Lamanque & Daneault, 2006; Mackenzie, Carlson & Speca, 2005; Matchim & Armer, 2007; Ott, Norris & Bauer-Wu, 2006; J.E. Smith, Ritchardson, Hoffman & Pilkington, 2005), nei disturbi cardiovascolari (McComb, Tacon, Randolph & Caldera, 2004), nell’epilessia (Fehr, 2006; Orme-Johnson, 2006; Swinehart, 2008), HIV (Robinson, Mathews & Witek-Janusek, 2003).

Conduttori
Bianca Pescatori,
Psicoterapeuta psicodinamico e cognitivista. Psiconcologa. Socia Fondatrice del Centro Italiano Studi Mindfulness
Didatta e Supervisore per l’Associazione Dare Protezione degli operatori che si occupano dell’assistenza ai malati terminali. Istruttore MBCT e MBSR. Insegnante Guida nel Professional Mindfulness Training organizzato ogni anno dal CISM.

Loredana Vistarini,
Psicologo clinico e psicoterapeuta ad orientamente cognitivista/costruttivista. Didatta presso varie scuole di specializzazione in psicoterapia. Ha completato i tre livelli del Professional Training presso il CFM (Center for Mindfulness) dell’Università di Boston, USA. Abilitato istruttore MBSR ed MBCT. Socia fondatrice del Centro Italiano Studi Mindfulness e Insegnante Guida nel Professional Mindfulness Training organizzato ogni anno dal CISM.

Informazioni e iscrizioni
http://ahwinstitute.com/first-international-conference-on-mindfulness/preliminary-program

angelo simone
Angelo Simone è laureato in Scienze Politiche e ha iniziato la sua carriera come obiettore di coscienza, per 18 mesi, in ARCI - Legambiente Direzione Nazionale, nel 1990. In quell’ambiente ha appreso i principi guida dell’associazionismo “no profit” e della comunicazione per enti e istituzioni. Dal 1992 al 2005 ha collezionato rilevanti esperienze come copywriter in agenzie di comunicazione nazionali e internazionali tra cui Ayer, Grey, TBWA, Leo Burnett, Ogilvy, realizzando progetti di comunicazione per Telefono Rosa, Greenpeace, Medici senza Frontiere e grandi marchi del settore automotive, innovazione digitale, istituzioni. Oggi si occupa di scrittura in diversi ambiti: ufficio stampa, social media marketing , web marketing, sceneggiatura, narrativa.
Top