Ti trovi qui
Home > NEWS > Sessismo a parole. Il 24 marzo la prima conferenza a Genova

Sessismo a parole. Il 24 marzo la prima conferenza a Genova

Venerdì 24 Marzo il Centro Studi Bioenergetica e Mindfulness organizza un seminario sul sessismo con Emanuela Abbatecola.

La discriminazione di genere è una pratica ancora molto diffusa in ogni ambito della società: casa, scuola, lavoro, sport, ricerca, etc. I media sono spesso protagonisti attivi di questo sessismo incontrollato, a volte per responsabilità, più spesso per superficialità.

Durante la Settimana della Felicità, tra le diverse iniziative progettate, il Centro Studi Bioenergetica e Mindfulness di Genova dedica una conferenza gratuita al tema del sessismo a parole, che sarà condotta da Emanuela Abbatecola, Sociologa e docente dell’Università degli Studi di Genova.

L’incontro, che sarà introdotto Maurizio Tuccio e Nicoletta Cinotti, ha lo scopo di condividere con i partecipanti quanto il sessismo passi attraverso stereotipi, rappresentazioni, gesti, sguardi, sorrisi e parole. A volte, parole non dette, parole inferiorizzanti, parole solo apparentemente gentili, parole che offendono…parolacce. Le riflessioni che Emanuela Abbatecola proporrà verteranno sul rapporto tra parole e sessismo, con un’attenzione particolare agli insulti e alla sessualità “parlata” come dispositivo di dominazione, controllo e autodisciplinamento delle donne.

Il Centro Studi Bioenergetica e Mindfulness di Genova propone questo incontro come opportunità per coltivare l’importanza della consapevolezza, anche nelle parole, per maturare un atteggiamento sensibilmente pacifista, e sensibile alle tematiche sui generi.

L’evento è gratuito previa registrazione obbligatoria su Eventbrite.

Una seconda conferenza sul tema, sempre a ingresso libero, sarà organizzata da Spazio Synthesia e avrà come tema “Gli stereotipi di genere tra i giovani italiani” e sarà condotta da Luca Trappolin, Sociologo, Ricercatore in Sociologia Generale e Insegnante di Sociologia delle differenze e Sociologia della famiglia presso l’Università degli Studi di Padova, docente di Gender Studies alla Venice International University.

L’intervento proporrà una sintesi sulle ricerche più recenti rispetto alla diffusione degli stereotipi di genere e al senso della loro diffusione e rappresenterà un’occasione di riflessione sul rischio degli stereotipi di genere come forma abbreviata di conoscenza in ambito educativo e formativo.

Anche questo incontro sarà introdotto Maurizio Tuccio e Nicoletta Cinotti

 

Sessismo a parole

Dove

Centro Bioenergetica e Mindfulness

Via Innocenzo Frugoni 15/2 – Genova

Quando

Venerdì 24 marzo 2017 ore 21:00 – 22:30

 

Gli stereotipi di genere tra i giovani italiani

Dove

Spazio Synthesia

c.so A.Podestà 5B/1 – Genova

Quando

Venerdì 31 marzo 2017 ore 19:00

angelo simone
Angelo Simone è laureato in Scienze Politiche e ha iniziato la sua carriera come obiettore di coscienza, per 18 mesi, in ARCI - Legambiente Direzione Nazionale, nel 1990. In quell’ambiente ha appreso i principi guida dell’associazionismo “no profit” e della comunicazione per enti e istituzioni. Dal 1992 al 2005 ha collezionato rilevanti esperienze come copywriter in agenzie di comunicazione nazionali e internazionali tra cui Ayer, Grey, TBWA, Leo Burnett, Ogilvy, realizzando progetti di comunicazione per Telefono Rosa, Greenpeace, Medici senza Frontiere e grandi marchi del settore automotive, innovazione digitale, istituzioni. Oggi si occupa di scrittura in diversi ambiti: ufficio stampa, social media marketing , web marketing, sceneggiatura, narrativa.
Top