Ti trovi qui
Home > NEWS > PMI e formazione e-learning 2.0. Resta aggiornato grazie a Teleskill

PMI e formazione e-learning 2.0. Resta aggiornato grazie a Teleskill

Stampa

La formazione a distanza diventa social grazie alle nuove tecnologie. Ma a volte manager e imprenditori di PMI non sanno come integrarle al proprio business. Ecco come aggiornarsi e restare informati su quello che molti chiamano già l’e-learning del futuro e che diventerà sempre più strategico per le aziende.

Alzi la mano chi non ha fatto notte davanti a una serie di lunghe e complicate slides. Si faccia avanti chi non si è accorto, proprio in fase di conferenza che a quelle slides ne mancavano alcune o che la presentazione, dopo 24 ore, era già vecchia.
Questo è solo uno dei tanti problemi che l’e-learning 2.0 può risolvere, ed è un modo nuovo di formare a distanza che, a detta degli esperti, prenderà sempre più piede. Ecco 5 modi per restare sempre in contatto, gratuitamente, con le novità dell’e-learning.

1. Frequentare l’area webinar del sito Teleskill (www.teleskill.it). Ci trovate, ad esempio l’ultimo webinar sull’e-learning 2.0 che potrete vedere comodamente dal pc.
2. Iscrivervi a gruppi LinkedIn dedicati al tema: Tra questi “area e-learning” che si propone come gruppo di confronto tra le comunità e i formatori e in cui si trovano anche aggiornamenti e news.
3. Contattare un esperto. Ma non uno di quelli antipatici che viene a fare il professore e vi annoia a morte con grafici e tabelle. Anche qui Teleskill potrebbe esservi utile. Chiedendo di essere contattati, invierà da voi uno dei product manager che analizzerà la vostra situazione e potrà offrirvi soluzioni concrete.

L’e-learning 2.0 è un concetto sempre più popolare in rete e aggiunge molto alla formazione a distanza. Consente un percorso formativo misto, con moduli e-learning e classe virtuale. Entrambi facilmente organizzabili, con livelli di propedeuticità liberamente definibili. Inoltre, ed è una bella novità, offre un tracciamento unico della presenza e delle risposte ai questionari delle attività di e learning registrato e di classi virtuali.
Sarà sempre più decisivo per le PMI che abbiano costante necessità di condividere best practice, di aggiornare la rete vendita, di creare cultura aziendale diffusa.

Info: asimone@teleskill.net
http://www.teleskill.it/it/servizi-teleskill/teleskill-e-learning

angelo simone
Angelo Simone è laureato in Scienze Politiche e ha iniziato la sua carriera come obiettore di coscienza, per 18 mesi, in ARCI - Legambiente Direzione Nazionale, nel 1990. In quell’ambiente ha appreso i principi guida dell’associazionismo “no profit” e della comunicazione per enti e istituzioni. Dal 1992 al 2005 ha collezionato rilevanti esperienze come copywriter in agenzie di comunicazione nazionali e internazionali tra cui Ayer, Grey, TBWA, Leo Burnett, Ogilvy, realizzando progetti di comunicazione per Telefono Rosa, Greenpeace, Medici senza Frontiere e grandi marchi del settore automotive, innovazione digitale, istituzioni. Oggi si occupa di scrittura in diversi ambiti: ufficio stampa, social media marketing , web marketing, sceneggiatura, narrativa.
Top