Ti trovi qui
Home > NEWS > Mindfulness Interpersonale. Intervista con Nicoletta Cinotti

Mindfulness Interpersonale. Intervista con Nicoletta Cinotti

Conversazione con Nicoletta Cinotti, in occasione del corso di Mindfulness Interpersonale organizzato dal Centro Studi di Genova, in programma per febbraio 2017 a Genova e Chiavari.

Il protocollo di Mindfulness Interpersonale è un protocollo esperenziale che si sviluppa in 8 settimane, attraverso la pratica della meditazione di consapevolezza individuale e in coppia, unito a brevi presentazioni teoriche e meditazioni guidate. Per comprenderne meglio qualità e vantaggi abbiamo rivolto alcune domande a Nicoletta Cinotti, psicoterapeuta e istruttore senior di protocolli MBSR, MBCT e Mindfulness Interpersonale.

Come nasce la Mindfulness Interpersonale?

Nicoletta Cinotti: Il protocollo di Mindfulness Interpersonale nasce dall’unione dei protocolli mindfulness, come sono stati strutturati dal Center for Mindfulness fondato da Kabat Zinn, con la pratica di meditazione dell’Insight Dialogue, nata dall’esperienza di Gregory Kramer. La pratica di consapevolezza legata alla mindfulness nasce come pratica individuale. È vero però che le relazioni, oltre ad essere una delle fonti più rilevanti di stress nella nostra vita, sono anche una delle situazioni che occupa maggior tempo nelle nostre giornate. Che siano relazioni affettuose, o superficiali, tra pari o con persone più grandi o più giovani, lo stress, il piacere, e le difficoltà che provengono dalle nostre relazioni sono rilevanti per la qualità della nostra vita.

A chi consiglierebbe questo protocollo?

Nicoletta Cinotti: Il corso è rivolto a quanti abbiano già seguito un protocollo MBSR (Mindfulness Based Stress Reduction) o a quanti praticano la meditazione. È adatto anche a chi, per ragioni professionali, si occupa di relazioni di cura, sia in area psicologica, che educativa.

Quali sono i vantaggi della Mindfulness Interpersonale?

Nicoletta Cinotti: La mindfulness interpersonale porta a una migliore qualità della relazione con se stessi e con gli altri.  Comunicare richiede un insieme di abilità specifiche che spesso diamo per scontate, ma che non lo sono affatto. All’interno del Protocollo di Mindfulness Interpersonale è riservata alla comunicazione un’attenzione particolare, un’attenzione mindful, ossia caratterizzata da quella qualità di presenza e consapevolezza che è la base per qualsiasi apprendimento e per qualsiasi cambiamento.

In ogni incontro verrà approfondita una delle sei linee guida dell’Insight meditation e il lavoro di meditazione individuale e a coppie sarà intervallato da sessioni di movimento consapevole. L’intenzione, come dice Gregory Kramer, “è portare luce nella vita dei partecipanti sulle fonti dello stress interpersonale, condividendo modi per coltivare una calma consapevolezza interpersonale”.

 

Per informazioni o e approfondimenti

nicoletta.cinotti@gmail.com

http://destinazionemindfulness.com/protocollo-mindfulness-interpersonale/

Le serate di presentazione

A Genova sarà Giovedì 26 Gennaio alle 21.

A Chiavari sarà Martedì 7 Febbraio alle 20.

Dove

GENOVA Via Innocenzo Frugoni 15/2

CHIAVARI, Via Martiri della Liberazione 67/1

INIZIO CORSI

GENOVA 1° febbraio 2017

CHIAVARI 7 Febbraio 2017

angelo simone
Angelo Simone è laureato in Scienze Politiche e ha iniziato la sua carriera come obiettore di coscienza, per 18 mesi, in ARCI - Legambiente Direzione Nazionale, nel 1990. In quell’ambiente ha appreso i principi guida dell’associazionismo “no profit” e della comunicazione per enti e istituzioni. Dal 1992 al 2005 ha collezionato rilevanti esperienze come copywriter in agenzie di comunicazione nazionali e internazionali tra cui Ayer, Grey, TBWA, Leo Burnett, Ogilvy, realizzando progetti di comunicazione per Telefono Rosa, Greenpeace, Medici senza Frontiere e grandi marchi del settore automotive, innovazione digitale, istituzioni. Oggi si occupa di scrittura in diversi ambiti: ufficio stampa, social media marketing , web marketing, sceneggiatura, narrativa.
Top